iuc

Pierrot Lunaire

Data / Ora
martedì 01/02/2022 ore 20:30
Luogo
Aula Magna Sapienza

Cristina Zavalloni voce
MDI Ensemble
Marco Angius direttore

Programma:
Schönberg Pierrot lunaire op. 21
con inserti di musiche di Sylvano Bussotti

Esecuzione con abito di scena disegnato da sylvano Bussotti

 

 

 

Schönberg e Bussotti sono due grandi artisti eretici del Novecento che hanno attraversato rispettivamente la prima e la seconda metà del secolo scorso lasciando tracce cruciali per la cultura e la musica. Come dimostra il programma di questo concerto, entrambi hanno in comune un’idea trasversale del far musica, connessa alla pittura e alla poesia, al comporre inteso come meccanismo di esplorazione emozionale che trascende la realtà e che si potrebbe riassumere con una formula paradossale: non si può far musica con la musica. (Marco Angius)

La collaborazione con MDI Ensemble appartiene agli anni dell’ultimo soggiorno milanese di Sylvano Bussotti (1931-2021). Alcune importanti esecuzioni di sue composizioni targate MDI precedono la messa a punto del progetto teatrale inerente al Pierrot lunaire di Schönberg. La triangolazione MDI Ensemble / Sylvano Bussotti /Accademia del Teatro alla Scala si traduce in una felice congiunzione: grazie a un’idea di Paolo Fumagalli, direttore artistico dell’ensemble, il progetto Pierrot viene sottoposto a Sylvano Bussotti, che disegna i bozzetti per il costume della protagonista e per le scene, bozzetti poi realizzati dagli allievi del corso di specializzazione per scenografi realizzatori dell’Accademia della Scala.
La messinscena del Pierrot lunaire vede la luce il 7 aprile 2010 presso il Teatro dal Verme di Milano con costume, scene e regia di Sylvano Bussotti e la dedica a Giorgio Bernasconi, prematuramente scomparso prima del concerto di MDI che avrebbe dovuto dirigere. (Daniela Tortora)
 

Biglietti: € 18-13
Under 30 € 7