Ensemble Micrologus

Micrologus

Sabato 6 febbraio 2016 ore 17.30
Ensemble Micrologus
Le cortesie e le audaci imprese io canto
Lunedì 1 febbraio incontro con Patrizia Bovi
in occasione del cinquecentenario della prima edizione dell’Orlando Furioso

 

 

 


Patrizia Bovi
  canto, superius ,arpa
Goffredo Degli Esposti   tamburino e zufolo, buttafoco e zufolo,sordellina,flauto
Gabriele Russo   lira da braccio, ribeca
Enea Sorini   tenore, percussioni
Simone Sorini   cantore a liuto, cetra
Mauro Borgioni basso
Leah Stuttard   arpa con arpioni
Crawford Young liuto , viola da mano
Gabriele Miracle     dulcimer, percussioni
Ideazione Patrizia Bovi


acquista

Micrologus, ensemble italiano specializzato nell’esecuzione della musica medioevale e rinascimentale, porta in Aula Magna un suo nuovo progetto intitolato “Le cortesie e le audaci imprese io canto”: un’immersione nella musica del tempo dell’Orlando Furioso, in occasione dei cinquecento anni dalla prima edizione del poema di Ariosto. Il concerto è preceduto Lunedì 1 febbraio da un incontro che si terrà alle ore 17.00 presso la libreria “La stanza della musica” in via dei Greci 36.
Patrizia Bovi, voce dell’Ensemble e ideatrice del progetto, da sempre impegnata nella ricerca, riscoperta e interpretazione dei repertori di musica antica e medievale raramente eseguiti e poco conosciuti dal pubblico, racconterà, anche con esempi musicali, come è nato questo originalissimo programma che unisce, tra gli altri, canti tratti dall’Orlando Furioso, frottole di Alessandro Demofonte e di Michele Pesenti, madrigali di Jacques Arcadelt e di Cipriano de Rore.
I partecipanti all’incontro potranno usufruire di una riduzione del 20% sul costo del biglietto del concerto.

Fondato nel 1984, Micrologus è stato tra i primi in Italia a contribuire alla riscoperta della musica dei secoli XI-XVI e dello spirito autentico con cui eseguirla, basandosi sugli studi e le idee dei più importanti musicologi italiani e internazionali. Si è fatto conoscere attraverso la partecipazione a numerosi festival di musica antica e le sue incisioni, premiate con due “Diapason d’Or de l’Année”, “The Best of 2000 Award” di Goldberg e “Biggest Surprise” dal Boston Globe.
Programma:
Brano di tradizione orale “Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori” Aria per cantare ottave su melodia popolare – “Dirò d’Orlando in un medesmo tratto” (L. Ariosto, Orlando Furioso, canto I, 1.2)
Marco Cara Le son tre fantinelle (da Canzoni Frottole et capitoli, Libro primo de la croce, Pasoti e Dorico, Roma 1526)
M. Cara / E. Micrologus Ballo delle fantinelle (Elaborazione da “Le son tre fantinelle” di Marco Cara,
arrangiata dall’Ensemble Micrologus)
Francesco dalla Viola La Verginella è simile alla rosa (da Madrigali della fama a 4 voci 1548 –L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto I, 42)
Jacob Obrecht Nec mihi nec tibi sed dividatur
Alessandro Demofonte “A che sono ormai conducto” Frottola (da Frottole libro VII, Petrucci 1507)
Anonimo Danza pastorale (strumentale)
Giaches de Wert “Era il bel viso suo” Madrigale (da L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XI, 65)
Tuttovale Menon Aria per cantare stanze (da L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XI, 67, 68, 69)
Alessandro Demofonte “Vidi hor cogliendo rose”. Frottola (da Frottole libro VII, Petrucci 1507)
Anonimo Comme Femme. (Per liuto solo)
Anonimo De l’alta stirpe d’Aragona antica. Aria per cantar ottave (da L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XIII, 68, 69)
Anonimo Lucrecia pulchra. Mottetto (Bologna, Civico museo bibl. Mus., MS Q20)
Francesco Patavino Donne Venete al ballo
Anonimo Dance de Cleves (danza) (Bruxelles, Biblioteque Royale, Ms 9085)
Cipriano de Rore Gravi pene in amor si provan molte – Io dico e dissi e dirò fin ch’io viva. Madrigale a 3 voci (L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XVI,1,2)
Anonimo Poi che il ciel e la fortuna. Frottola (da Frottole libro VII, Petrucci 1507)
Giovanni Ambrosio/Guglielmo Ebreo da Pesaro Voltati in za rosina (danza)
Anonimo Di pianger mai, mai di gridar non resta (L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XXIII, 124,125)
Bartolomeo Tromboncino Queste non son più lacrime (da L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XXIII, 126)
Anonimo Contrasto tra Apollo e Marsia (strumentale)
Michele Pesenti Io son l’ocel che con le debil ali (da Frottole libro VIII, Petrucci 1507)
Michele Pesenti S’io son stato a ritornare. Frottola (da Frottole libro I, Petrucci 1504)
Jacques Arcadelt “Gravi pene in amor”. Madrigale a 3 voci (da L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XVI 1)
Rossino Mantovano Lirum bililirum (da Frottole libro II, Petrucci 1505)
Anonimo Sergonta bergonta bergonton bao. Barzelletta. (BN Parigi, Res Vm7 676)
Anonimo Moresca armata (strumentale)
Josquin Des Prés Scaramella va alla guerra