Quartetto Borodin

Data / Ora
03/03/2018 ore 17:30
Luogo
Aula Magna Sapienza
Ciclo

Quartetto Borodin

acquista prenotauniiuc

 

 

Borodin Quartetto n. 1 in la maggiore
Schubert Quartetto in do minore D. 703 “Quartettsatz”
Čajkovskij Quartetto n. 1 in re maggiore op. 11

Ritorna a Roma dopo molti anni il Quartetto Borodin, che fa tappa all’Aula Magna dopo Parigi e Mosca e prima di Londra ed Amsterdam. È uno dei più longevi quartetti al mondo ed ha festeggiato nel 2015 i settanta anni di attività, essendo stato fondato nel 1945 (allora si chiamava Quartetto Filarmonico di Mosca) da quattro studenti del Conservatorio di Mosca. Uno di loro era Mstislav Rostropovich, che però lasciò abbastanza presto i compagni per intraprendere la sua straordinaria carriera di solista. Nel corso degli anni anche gli altri membri del quartetto sono inevitabilmente cambiati, ma non sono cambiati i due principi che da sempre lo caratterizzano: la provenienza di tutti i suoi membri dal Conservatorio di Mosca e l’incessante ricerca di una qualità altissima, a livello sia di interpretazione che di tecnica. Oggi il Borodin è una leggenda ed è unanimemente considerato il miglior quartetto russo ed uno dei migliori in campo mondiale. Eseguirà il primo Quartetto di Borodin e il primo di Ciajkovskij, tra cui s’inserisce un capolavoro di Schubert, l’incompiuto Quartetto in do minore D. 703.