Il Flauto Magico – Elio & Ensemble Berlin

Data / Ora
24/10/2017 ore 20:30
Luogo
Aula Magna Sapienza
Ciclo

Il Flauto Magico
Elio voce recitante e baritono
Julia Bauer soprano
Ensemble Berlin

acquista prenotauniiuc

Mozart
Quartetto in fa maggiore per oboe e archi K 370
Mottetto Exsultate Jubilate K 165 (arr. di W. Renz)
Il Flauto Magico (trascr. di F.J. Rosinack per oboe, archi, voce recitante/ baritono e soprano)

Spettacolo in prima assoluta

Elio senza le Storie Tese ma col “Flauto Magico”: è la prima assoluta di una sua personale, originalissima ma rispettosa rivisitazione, dell’ultima opera di Mozart, in cui recita e canta, insieme a Julia Bauer, soprano di fama internazionale, e agli strumentisti dell’Ensemble Berlin, membri dei mitici Philharmoniker

Martedì 24 ottobre Elio sale due volte sul palco dell’Aula Magna. La mattina alle 11.00 per “MusicaPourParler”, la fortunata serie di incontri musicali in cui i musicisti interreagiscono con il pubblico: questi appuntamenti sono pensati specialmente per gli studenti, dalle medie all’università, ma sono aperti a tutto il pubblico. La sera alle 20.30 si svolgerà il concerto-spettacolo vero e proprio per la stagione in abbonamento: sarà la prima assoluta di un progetto destinato a girare l’Italia.

È un’originale rilettura di Die Zauberflöte, ovvero Il flauto magico, che fu l’ultima opera musicata da Wolfgang Amadeus Mozart, su libretto di Emanuel Schikaneder. Il protagonista dello spettacolo è uno straordinario Elio, che darà vita ad una brillante ma a suo modo fedele rielaborazione del libretto e della musica originali, nella doppia veste di attore e cantante: come attore narrerà la vicenda e interpreterà tutti i vari personaggi, come cantante presterà la sua voce baritonale a Papageno, personaggio irresistibilmente buffo ma anche ricco di umanità. Il soprano Julia Bauer, artista di fama internazionale, interpreterà le protagoniste femminili dell’opera. La musica di Mozart sarà una presenza costante, nella trascrizione di F.J. Rosinack per quattro strumenti, eseguita dall’Ensemble Berlin, formato da alcuni degli straordinari musicisti dei Berliner Philharmoniker.

Nella prima parte del concerto saranno eseguite altre due composizioni di Mozart, il Quartetto K 370 in fa maggiore e il celebre mottetto “Exsultate Jubilate“ K 165 in un arrangiamento per soprano e gli stessi strumenti (oboe, violino, viola e violoncello) che intervengono negli altri brani in programma.